All’interno del workshop di Moises Saman (Magnum Photos) abbiamo organizzato un incontro di mezza giornata dove il fotografo sarà affiancato da Daria Bonera per discutere di un tema che pensiamo possa interessare a tutti: l’uso della fotografia documentarista nella pubblicità.

Il fascino e le potenzialità della fotografia commerciale

Daria Bonera:
Inizierò a parlare della fotografia sfatando fin da subito la convinzione secondo cui la fotografia commerciale non possa essere artistica. Vi cito a tal proposito alcuni tra i più grandi fotografi della scena internazionale che si sono prestati a scatti commerciali prendendo attivamente parte a campagne pubblicitarie di noti marchi e multinazionali.
Sebastião Salgado scattò per Illy caffè, Alex Majoli ha ritratto per Nike, Antonin Kratochvil per Ray Ban, Annie Leibovitz per Lavazza, Louis Vuitton, Philip Lorca di Corcia per Bottega Veneta, Donna Ferrato per Alberto Guardiani e Elliott Erwitt per Tod’s, S. Pellegrino, Jacob Cohen e molti altri.
Questi numerosi esempi, attestano  come i più grandi artisti e fotografi hanno portato il loro contributo nel business della moda ma non solo, all’ interno del panorama commerciale e pubblicitario. La domanda ora credo sorga spontanea. Per quale ragione artisti di tanto talento e successo hanno deciso di prender parte al meccanismo pubblicitario che spesso hanno criticato o da cui per tempo si sono tenuti lontani?

Dettagli

Vedi il workshop di Moises Saman.

Accedi

Password dimenticata?

Creare un account?